Windows 10: lavori in corso! La Microsoft ha introdotto nuove versioni in beta con delle funzioni abbastanza interessanti.

Già alla terza versione e già in rapida evoluzione

Non che saltare da Windows 9 a Windows 10 sia stata un idea comunque tirata fuori con leggerezza. La Microsoft ha attualmente spiegato che passare da 9 a 10 è stata la scelta più ovvia per evitare confusione con Windows 95 e 98, per via di quel 9 per mezzo… ma ora che questa faccenda si è risolta, come si presenta il nuovo sistema operativo Microsoft nuovo di zecca?

windows 10

Cose che al momento certi utenti amano ed altri disprezzano: Windows 10 è già capace di rilevare il multitocco molto meglio di Windows 8.1, con gesti fatti a tre dita per volta per richiamare diverse funzioni. Hanno inoltre cambiato il comportamento di Onedrive, visto che molti utenti (e perfino alcuni tecnici della Microsoft!) si confondevano con la presenza di file attualmente nel cloud contro quelli presenti localmente nell’hard disk, portando così immensa confusione. Onedrive per Windows 10 userà la sincronizzazione selettiva, significando così che gli utenti potranno scegliere cosa sincronizzare e cosa no.

Windows 10 farà uso integrale del motore Edge per Internet Explorer, che migliorerà (da quel che si dice) parecchie cose sul fronte delle prestazioni e della compatibilità, rendendo così IE una macchinetta tutta a sè stante. Perfino Windows 10 userà in parte questo sistema, rendendosi utile fra effetti e, almeno si spera, stabilità nei programmi più vecchi. Al momento IE per Windows 10 ha una strana, ma simpatica funzione: permette di mandare un feedback istantaneo attraverso una faccina, il quale una volta cliccata si può selezionare e mandare una piccola protesta per segnalare problemi, direttamente sul via.

Questa funzione sarà molto probabilmente delegata solamente alle versioni di Windows in fase di test, dato che in alcuni casi la navigazione può avere problemi per tanti altri fattori come condizioni della linea ed altro ancora. Al momento la Microsoft avvisa che l’ultimo build può bloccare i pc all’avvio, il che non è sempre una buona cosa da dire, ma è pur sempre un software in fase di sviluppo e fatto da cima a fondo d’accapo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here